IL SINDACO EMETTE ORDINANZA PER L’ALLARME SICCITA’

Dopo la proclamazione dello stato di emergenza per siccità da parte della Regione Lombardia, in vigore fino al 30 Settembre, il Sindaco Giuseppe Sala vuole fare la sua parte: con Ordinanza del 25 Giugno scorso ad attuazione immediata, ha disposto la sospensione dell’irrigazione a spruzzo delle aree verdi del capoluogo e la chiusura delle fontane pubbliche, eccetto quelle dove è presente fauna/flora e con l’eccezione dei laghetti e delle rogge dei parchi urbani, nonché il divieto di riempimento di piscine (o fontane) private, per cui si raccomandano metodi di mantenimento dell’acqua esistente ed uso di trattamenti speciali.

Le fontanelle invece, i cd. Draghi urbani, sono salvi; saggia decisione perché la città è piena di turisti, milanesi e pendolari assetati, così come i cani a passeggio. E restano ovviamente aperte le piscine pubbliche, dove i milanesi cercano un po’ di tregua al caldo soffocante delle ultime settimane.

L’ordinanza appare più che altro una raccomandazione a fare un uso razionale dell’acqua.

Altro divieto viene espresso per lavare auto private, da evitare quindi, ad eccezione dei servizi di autolavaggio aperti al pubblico.

I negozi dovranno infine mantenere chiuse le porte, così evitando l’uscita del fresco da impianto di condizionamento.

L’Ordinanza contiene raccomandazioni, come quella di ridurre i consumi in genere, quindi anche energetici, raccomandando ad uffici ed abitazioni di mantenere in ogni caso la temperatura a 26 gradi.

Mentre Milano è stata la prima metropoli italiana a dare un significativo segnale a vantaggio del risparmio d’acqua ed energetico, ricordiamo che i fiumi lombardi sono sotto livello, così pure il Po che viene giornalmente monitorato, e registra l’avanzamento di acqua salata dal mare, con rischi per le colture vicine; ciò anche se con gli ultimi temporali il livello aveva registrato un qualche incremento di portata.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...