AL VIA LA 35a MARATONA DLES DOLOMITES E LA STAGIONE ESTIVA

In località La Villa in Alta Badia domattina 3 Luglio 2022 alle ore 6.15 chiuderanno le griglie di partenza per la 35° edizione della Maratona ciclistica Dles Dolomites. Le richieste di partecipazione quest’anno sono state tre volte superiori al numero dei pettorali ed esattamente 27.300 per ottomila iscrizioni disponibili. Le partecipazioni si dividono a metà tra stranieri ed italiani.

All’evento sportivo di importanza internazionale saranno dedicate ben 6 ore di diretta su RAI2. I tre percorsi sono ormai un appuntamento notorio del ciclismo: la Maratona classica con 138 km. e 4230 m. di dislivello, il percorso Medio con 106 km. e 3130 m. di dislivello, ed il Sellaronda con 55 km. e 1780 m. di dislivello.

Quest’anno il simbolo della Maratona è il Ciüf (la Flora), ripreso anche sulle maglie di color verde, dotate di tasche porta-numero (con eliminazione delle antiquate spille da balia), a ribadire che l’anima della maratona è sempre più green.

Ritroviamo tale leit motiv della sostenibilità nel Green Angel ossia il meccanico sostenibile, realizzato di fatto e gestito da Enel, a supporto degli sportivi. A parte la maglia aerodinamica e traspirante, tutti i ciclisti partecipanti ricevono un gilet realizzato in tessuti eco di nylon ricavato interamente da materiali di scarto (come reti da pesca, tulle ecc.) ed una sacca in cotone; persino la medaglia di partecipazione è realizzata con materiali naturali: fieno, legno di cirmolo ed una margherita per ogni medaglia.

Diversi sono gli eventi collaterali organizzati in concomitanza: spettacoli, ma anche percorsi culinari curati da chef come l’inglese Michael Wignall o il nostrano Simone Cantafio. Per l’occasione è stato creato un piatto particolare, ipocalorico ed energetico: una zuppa di orzo, cirmolo, gemme d’abete fermentate e tarassaco. A fare da madrina all’evento lo chef Margherita Mosca, che è pure guida escursionistica ambientale.

E’ ottima quindi la partenza della stagione estiva sulle Dolomiti patrimonio dell’Unesco, dove molti trovano rifugio dall’afa della pianura, e che comunque risentono anch’esse di temperature sopra la media: si pensi che in cima alla Marmolada, quindi sul ghiacciaio perenne, in questi giorni si registrano punte di 12 gradi.

Ed ancora, tutti gli appassionati meno performanti potranno iscriversi al tradizionale Sellaronda Bike Day sabato 17 Settembre, evento amatoriale con chiusura al traffico dei quattro passi attorno al Sella, tra le ore 8.00 e le 15.00.

INFO SU

www.maratona.it

www.sellarondabikeday.com

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...