UN HOTEL A PROVA DI GATTO

Uno dei principali problemi quando si ha (si adotta o si acquista) un pet, consiste nel disagio di organizzarsi per i periodi di vacanza. Il cane in linea di massima viaggia, ma ovviamente occorre valutare la meta del viaggio; il gatto si sposta solitamente meno volentieri, molti sopportano solo viaggi brevi, e specie se non si hanno parenti o altri aiuti disponibili in una grande città, dove le distanze non agevolano, questo può diventare un problema; così come una grossa ristrutturazione o un trasloco.

Sulle cronache cittadine soprattutto in fase estiva, leggiamo storie raccapriccianti di cani che, pur di non restare ore ed ore esposti al sole, si lanciano giù da un balcone di piani anche alti, dove la colf straniera in modo irragionevole li aveva confinati.

Per evitare ogni problema, vivere più sereni e non creare disagi ai nostri amici-mici, ha da poco aperto La casa del gatto (via Soderini 9): più che una casa, un vero hotel per i nostri pelosetti dotata com’è di riscaldamento come di aria condizionata. Offre 3 diversi tipi di sistemazione: il box singolo/standard (del costo di 15 €/notte), quello doppio (20 €/notte) e la suite (30 €/notte) più ampia ed adatta a contenere anche 3 o 4 gatti, in pratica tutta la famiglia; al loro interno scaffalature, ripiani ed ogni necessaire, trompe l’oeil di erba e fiori alle pareti, sgabelli, amache all’insegna della personalizzazione di ogni stanza.

L’inaugurazione alla presenza di grandi e piccini è avvenuta all’inizio di Aprile e ha previsto un vero tour dentro la struttura, che può ospitare fino a 100 felini, posizionata in una zona piuttosto tranquilla. Intanto di positivo c’è che essa non affaccia su strada ma su una corte interna, lontana da rumori; dall’esterno si accede ad una reception e zona ufficio, e solo dopo un altro portone a vetri si ritrova la zona-mici, a prova di sicurezza; i box di misura standard sono già piuttosto grandi, ma soprattutto i nostri felini potranno uscire dalle loro stanze all’interno della struttura per giri più ampi e sgranchirsi le zampette, uno solo alla volta (regola cui si derogherà solo per i gatti che vivono nella stessa famiglia), in totale sicurezza e ciò una o due volte al giorno, sotto stretto controllo del personale.

Le cat-sitter sono persone di esperienza e possono fornire ogni altro servizio di cortesia: la presa e consegna a domicilio, la toelettatura, fornitura di antiparassitari, e se occorre, visite veterinarie disponendo di box appositi per la degenza. Per rendere più piacevole il soggiorno, si ricorrerà a musicoterapia e cromoterapia, ed anche l’uso di essenze floreali contribuirà a rilassare gli ospiti a quattro zampe. Previsto ovviamente il servizio pasti in camera; la privacy degli ospiti sarà puntualmente rispettata visto il posizionamento di casette in cartone per la nanna dentro i box, ampi e robusti, da cui sarà tuttavia possibile guardare ed osservare i consimili vicini.

Per tranquillizzare i bipedi in vacanza, al momento del check-in l’hotel rilascia un’App scaricabile sul cellulare, in modo che mediante la webcam, possano verificare il soggiorno dei loro amati mici. Inutile dire che l’albergo è aperto tutto l’anno, anche se – per migliore organizzazione e tranquillità degli ospiti – si riceve su appuntamento.

Non resta che provare questo Hotel a prova di gatto, andare in vacanza sereni e sperare al ritorno nella cat-satisfaction.

Silvia D’Ambrosio

LA CASA DEL GATTO

Via Soderini 9, 20146 MILANO

Tel. 391.3374572 – silviacontis@libero.it

Su Facebook: La Casa del Gatto di Milano

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...