Esperti del settore immobiliare indicano le ex periferie come zone ideali per chi vuole investire

Esperti del settore immobiliare indicano le ex periferie fuori dalla cerchia della filovia 90/91 come zone ideali per chi vuole investire

Scalo Romana, oltre città Studi e a sud della Bocconi: ecco i quartieri di Milano dove la casa diventa un affare

La nuova caccia all’oro è già iniziata. E punta a Sud. Ben oltre lo scalo di Porta Romana. È qui, seguendo il ritmo delle nuove gru che hanno ridisegnato interi pezzi di (ex) periferie.

Nel 2021 il numero delle compravendite è tornato a crescere, assestandosi su livelli addirittura più alti del 2019, anno pre-Covid e fino ad ora considerato anno d’oro del mercato immobiliare meneghino.

E, secondo le stime di Immobiliare Insights, il nostro Ufficio Studi, Milano è destinata a crescere ancora: le previsioni, infatti, parlano di un +4,2% entro la fine del 2022 e, con un prezzo medio al metro quadrato che toccherà i 5.107 euro, il capoluogo lombardo è avviato a confermare il suo titolo di città più cara del Paese.

I vecchi confini della Milano-da-bere, segnati dal percorso della linea 90-91, ormai non valgono più, e i quartieri periferici, prima evitati, stanno conoscendo il loro momento di splendore, complice una “gentrificazione” che in questi ultimi anni si è fatta sempre più spinta.

I quartieri da tener d’occhio

L’area che si estende tra Corvetto e Rogoredo, a Sud-Est di Milano, da sempre zona problematica e sulla quale in pochi avrebbero puntato, sarà quella che nel corso del 2022 acquisirà più valore, toccando la vetta del +8,9%, con quotazioni superiori ai 3.700 euro al metro quadro. Merito sicuramente dell’annunciato cantiere del Villaggio Olimpico che sorgerà nel vicino ex scalo ferroviario di Porta Romana in occasioni delle Olimpiadi Invernali Milano Cortina del 2026.

Già simbolo della gentrificazione selvaggia che da anni interessa alcune zone della città, nel 2022 NoLo (acronimo per North of Loreto, ovvero tutti quei quartieri che si estendono a Nord di Piazzale Loreto) è destinato a crescere ancora: per i quartieri di Precotto e Turro le previsioni parlano di un +8,4% (da 3.591 euro/mq del 2021 a 3.894), mentre chi sogna una casa tra Rovereto e Pasteur dovrà mettere a budget almeno 4.394 euro/mq (+7,6%).

Molto interessante anche la porzione di città che si estende tra Viale Certosa e Cascina Merlata che nel corso del prossimo anno arriverà a sforare un aumento dei prezzi dell’8%, passando dai 3.448 euro al metro quadro di fine 2021 agli oltre 3.700 nel corso del 2022.

Tornando a guardare a Sud, Abbiategrasso-Chiesa Rossa sarà un altro quartiere che vedrà aumentare il suo valore di mercato: serviranno oltre 4.000 euro al metro quadro per una casa nei pressi del Naviglio Pavese (con un rialzo del 7,6%).

Fonte: immobliare.it

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...